English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified

jueves, 14 de abril de 2011

Sulla sofferenza e i bambini con la nuova genetica.







Sulla sofferenza.



Eugenio. Noi soffriamo, ma non sappiamo perché. La sofferenza è importante per noi. Il bene che catalizza la sofferenza non la possiamo apprezzare, forse solamente dopo .


Poi magari quando siamo in procinto di passare dall'altra parte, qualche volta ancora prima, comprenderemo forse un po 'quello che catalizza la sofferenza, però questo solo quando si sta evidentemente preparando, quando si è su un cammino che coinvolge un'analisi della sofferenza.


Ma la gente non lo intende, nel silenzio lo intenderanno più tardi.


Vorremmo capire prima ,cosa è che catalizza la sofferenza, per essere preparati, per non essere colti di sorpresa.


Io, quando sono stato operato, di recente, mi hanno dimostrato, sappilo, che la sintonia con Loro non è finita ESISTE sempre!

Mi è stato detto:

"SII PAZIENTE,UNA VOLTA TI ABBIAMO DETTO CHE AVRESTI AVUTO MOLTA NECESSITA' , 'ORA E' IL MOMENTO CHE TU DEVI TENERE MOLTA PAZIENZA."

Ma noi dobbiamo averla tutti, perché siamo tutti sotto il laccio.

Domanda-. Sì, me ne sono reso conto, perché è lì che mi ha colpito di più.

E-. Una volta una persona mi ha chiesto: "Ma chi sono coloro che guidano lei , i vivi o i morti?".

Io lo ho risposto.
"I viventi!  Lei pensa che la gente mentre cammina, sono vivi o morti?".
Cosa voleva dire Gesù quando disse: "Lasciate che i morti seppelliscano i morti" ? ".

"Chi sono i morti che seppelliscono i loro morti?"

Coloro che pensano di vivere?

Per questo sono guidato per i vivi,  se fossi stato guidato per i morti adesso starei facendomi una grande mangiata, invece di pensare e di liberare i loro cervelli , per cercare di aiutare questi bambini, questi giovani che crescono.


SUI BAMBINI CON LA NUOVA GENETICA

D-. Vuoi parlarci di questi bambini che nasceranno?

E-.Guarda, questi bambini che nascono sono i vivi, non sono i morti.

Quando arrivano hanno un programma molto specifico che svilupperanno, ma un programma che viene dai vivi,  non dai morti.  
Si incarnano per un atto d'amore, non avendo la necessità di spurgare un Karma. 

Sono Pochi, non sono molti questi bambini, che sono "stranieri", sono bambini programmati, vi è una manipolazione ben concreta.

D-. Sì, per questo chiedevo, perché vedo una differenza enorme, perché tra molti bambini creati, oltre ai miei , vedo che ci sono delle differenze, qualcosa di incredibile!

E-. Vedete, quando si parla dei Figli della Luce, provengono dalla Luce, non provengono dalle tenebre.
Non è intesa come una forma di reincarnazione.

Essite una morte; che è realmente .....

La morte? Che cosa è realmente?Porta con sè effetti karmici, che possono essere positivi, comunicativi, sperimentativi.

Allora questi bambini non possono avere una seconda morte, perché la seconda morte significa tornare alla materia,  avendo un corpo fisico, questo è un aspetto della seconda morte.
Così, quando si passa ad un'altra dimensione, che è la Vera Vita, "lì si vive", in questa dimensione si vive realmente , poi acquisteremo una coscienza tale,che non è comunicabile ai morti, perché i morti non la comprenderanno.

In effetti, è successo che un ragazzo che era morto per il mondo, parlò con sua madre e le disse: 

"Mamma, sto bene qui, non ti preoccupare, sono felice.  Mai ho sentito tale felicità, neanche quando mi accarezzavi, quando tu mi abbracciavi. Non potevo essere felice perché ero morto, e qui sono vivo.
E lo devi dire al mondo che siamo vivi qui, non siamo morti. "

E' chiaro che non poteva dire: "Voi siete morti", sarebbe stato come un'offesa, sarebbe stato un atto di violenza, e loro, questi valori non li alimentano perché non fanno parte della loro coscienza.  
Pertanto, vi è una differenza sostanziale tra i Figli della Luce e i figli delle tenebre.

E noi, cosa siamo ....?

Gesù quando discese agli inferi, non è che discese al centro della Terra, non sono gli inferni che stanno al centro della Terra, sono in superficie.
I Diavoli sono in superficie, ovvero gli condannati,  coloro che devono purgare. Perché questo mondo è una prigione, solo per il fatto che esiste molto egoismo, molta possessività, che fanno soffrire enormemente ...è un processo di purificazione. 

Pertanto, questi bambini ritornano, piu che per purgare, per aiutare.

Per sviluppare un programma specifico per stimolare una redenzione, la redenzione che non è stata accettata , perché se l'umanità fosse stata riscattata, non avrebbe bisogno di tutto questo. 
Se fosse stata riscattata, a quest'ora , oggi giorno questo sarebbe il Paradiso, saremmo felici molto felici.

Ma non lo siamo, non siamo felici, abbiamo incubi ogni notte, in ogni momento, non solo quando dormiamo, anche quando siamo svegli.
Pertanto, è importante che questi bambini nati da una certa Radice, abbiano una cura "speciale" perché hanno una potenziale attività, date le loro ridotte dimensioni, devono essere vigilati, protetti, perché possono fare cose che il loro corpo non se lo permette e può essere pericoloso, perchè possiedono una coscienza particolare. 
Pertanto, possono venire per Missioni o per Giustizia, molti di questi bambini saranno dei giustizieri tremendi.

Non direi che questi bambini nascano per Karma.
E' giusto monitorarli, per evitare che si contaminano.
Questo è molto importante perché possono contaminarsi e perderebbero la loro programmazione.


Consultas, preguntas, comentarios dirigirse a:       antoniopastor555@gmail.com
trucos blogger